Primo villaggio dell’America Latina costretto a spostarsi a causa della crisi climatica

Il 29 maggio, il presidente di Panama Laurentino Cortizo ha inaugurato l’insediamento di Isber Yala, situato in una regione montuosa sulla terraferma panamense. Qui saranno ospitate circa 268 famiglie Guna, che a giugno lasceranno le loro abitazioni originali sull’isola di Gardí Sugdub per stabilirsi sulla terraferma.

I leader e i residenti della comunità indigena Guna sono tuttavia preoccupati per ilnuovo insediamento, poiché l’architettura degli edifici e la disposizione delle abitazioni si discostano drasticamente dalle abitudini della comunità.

 https://www.pressenza.com/it/2024/06/primo-villaggio-dellamerica-latina-costretto-a-spostarsi-a-causa-della-crisi-climatica/

Post popolari in questo blog

Una iniziativa di Amnesty International

Una fotografia per la mostra